1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
logo mipaf
Contenuto della pagina

News

 
 

Online la procedura di classificazione per le aziende inserite nel Repertorio nazionale: si parte con il Friuli Venezia Giulia

Uno strumento per semplificare le procedure burocratiche di classificazione degli agriturismi iscritti nel Repertorio nazionale: è questo il senso dell’azione messa in campo dal Mipaaft con il supporto operativo dell’ISMEA - Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare.

A partire dal 22 ottobre il sistema è disponibile on line e viene utilizzato in via sperimentale dalla Regione Friuli Venezia Giulia. Le aziende agrituristiche friulane con alloggio o campeggio possono accedere alla propria area personale sul portale nazionale dell’agriturismo, compilare  online la dichiarazione di classificazione secondo la normativa prevista e scaricare il file personalizzato per la realizzazione della nuova targa aziendale con il marchio “Agriturismo Italia” e la classificazione suddivisa in cinque categorie attraverso il simbolo del girasole ripetuto da uno a cinque volte. Il sistema permette comunque a tutte le aziende agrituristiche regionali di scaricare la targa con il solo marchio nazionale, nel caso di assenza dell’alloggio.

Il marchio “Agriturismo Italia” (un girasole che racchiude idealmente una fattoria) è nato dalla collaborazione fra Mipaaft, Amministrazioni regionali e Associazioni nazionali dell’agriturismo: un marchio nazionale ma anche un sistema unitario di classificazione delle aziende agrituristiche ha lo scopo di dare al pubblico un’idea complessiva del livello di comfort, varietà di servizi e qualità del contesto ambientale.

 
 
  1. Facebook
  2. Twitter
  3. Google-Plus
  4. Linkedin
  5. Pinterest